Vai a sottomenu e altri contenuti

Consiglio Pastorale Parrocchiale

Cos'è il consiglio pastorale.

Per meglio realizzare l'attiva partecipazione dei laici alla vita pastorale della parrocchia sono stabiliti dal Codice di diritto canonico due organismi di collaborazione: il Consiglio pastorale e il Consiglio per gli affari economici. Ambedue sono strumenti di comunione e di corresponsabilità ecclesiale nella carità, aventi lo scopo, in modi diversi, di discernere i metodi e i mezzi per annunziare il Vangelo, e devono essere presenti e operanti in tutte le parrocchie. Nel Consiglio pastorale devono essere rappresentate tutte le componenti del popolo di Dio della parrocchia.
I suoi membri devono condividere l'ansia missionaria dell’evangelizzazione e impegnarsi nel discernimento cristiano comunitario delle situazioni, delle esigenze, delle risorse e dei modi più opportuni per l'impostazione dell'attività pastorale.
Mediante la loro opera la parrocchia deve elaborare periodicamente un progetto organico di pastorale, raccordato con il piano pastorale diocesano.

In base a quanto sopra riportato e predisposto dalla conferenza episcopale sarda e in seguito all’assemblea parrocchiale del 2006, anche la Parrocchia di Santa Margherita ha voluto annoverare tra le sue fila il Consiglio Pastorale.
Esso è oggi, in attesa dell’approvazione di un proprio statuto, rappresentativo di tutti i gruppi che ruotano attorno alla vita della parrocchia e sotto riportati:

  • Caritas
  • Confraternita dello Spirito Santo
  • Confraternita della Madonna del Rosario
  • Gruppo del canto
  • Gruppo per il decoro della Chiesa
  • Gruppo liturgico
  • Gruppo Formazione Catechesi
  • Ministranti
  • Oratorio ANSPI “il Germoglio”
  • Ordine Francescano Secolare
  • Zelatrici per le Vocazioni

L’attuale consiglio pastorale.

Padre Giuseppe Cogotzi (parroco)
Anna Mannai in Carta
Ezzelina Crobu
Federico Pau
Felice Spiga
Feliciano Lai
Luca Piras
Mauro Dessì
Renzo Atzei
Sandro Cau

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto